FTSE lags as dollar continues to drop

Back to school: the unruly mob are back. But that is enough about MPs going back to work – children start the autumn term this week and the furlough scheme starts to unwind with the government reducing its contribution to employees’ wages to 70% in September.

Furlough forever is simply not an option – zombie staff, zombie businesses. But it means unemployment is surely set to rise – and consumer confidence always follows. The chancellor is floating a tax raid – better to monetize the debt surely?

Stocks soft after strong August

Stocks were a tad weaker on Monday, but August was a great month. The MSCI World index rose 6.6% and the S&P rallied over 7% to record their best August since 1986. The Nasdaq rose 10%. August is usually a poor month for stocks.

Tuesday morning saw a firm bounce for the major European bourses, though the FTSE 100 lagged as it played catchup following the bank holiday. A stronger sterling is also dragging on the big dollar earners. AstraZeneca has started large-scale human trials of its coronavirus candidate vaccine in the US.

The Federal Reserve has put a floor under markets and a ceiling on rates, delivering conditions where stocks can only float higher. We call this TINA – There Is No Alternative. It’s not sustainable of course, but it won’t stop the Fed and other central banks continuing to inflate the bubble. The Fed’s policy shift on inflation has marked a important change for the central bank and it may be followed by the ECB and others.

Vix futures – the so-called ‘fear gauge’ are telling another story. These have started to grind higher despite stocks rallying, which raises a warning about the future path of the market. As previously mentioned, volatility should rise as the election approaches and the races proves far tighter than it currently looks. In summary, the options market is sending a signal that the stock market is not.

Strong China manufacturing PMI lifts sentiment, despite soft readings from France, Spain

Sentiment this morning is helped by data showing Chinese factory activity rose at the fastest pace since 2011. French and Spanish manufacturing PMIs softened, dropping under 50 to signal contraction, while Italy’s was a little better than expected at 53.1.

Some of the moves in US shares are striking. Apple rose over 3% to $129 after splitting, whilst Tesla shares rocketed 13% on its busiest day ever. Stock splits shouldn’t make a difference, except this time they have. Tesla is up 74% for the month.

Zoom races higher after smashing earnings forecasts

Zoom rose almost 23% in after-hours trade after it reported a 355% rise in revenues to $663.5m for the July quarter, smashing forecasts for around $500m. Zoom has proved to be a Covid winner of epic proportions – but shouldn’t we all be going back to the office by now? The UK significantly lags Europe and others in ‘getting back to work’ statistics – this has a huge implication for productivity and for the wider economy.

The dollar continues to soften and trying to guess the bottom is akin to catching a falling knife. The dollar index sank to fresh two-year lows in the wake of the Fed’s inflation shift. Perennial dollar bulls have been caught off guard with the unwind, however the Fed’s recent shift on inflation targeting only underlines that bears called this early.

More inflation and a central bank prepared to let it happen should reduce the purchasing power of the dollar and therefore it ought to weaken. However, with the buck usually a safe harbour, it shouldn’t soften too much more.

The pound was up, with GBPUSD pressing on the post-election euphoria high of last December a little above 1.34. There are Brexit risks ahead – talks recommence next week – but for the moment the major driver of this is the dollar’s weakness. Gold futures rose to $2,000/oz as the weaker dollar lifted commodity markets and US real rates – 10-year TIPS – have sunk again as inflation expectations rise.

La settimana che ci aspetta: Frazionamento azionario di AAPL & TSLA, rimpasto del Dow Jones, focus sui nonfarm payrolls americani

Cosa succederà ad Apple e a Tesla una volta che i loro frazionamenti azionari saranno in vigore? Come reagirà il nuovo Dow Jones alle ultime novità del mercato? Riusciranno le buste paga del settore non agricolo a confermare il trend in forte crescita?

I frazionamenti di Apple e Tesla

Questa settimana Apple e Tesla inizieranno ad essere scambiate con i nuovi prezzi dopo aver completato i loro recenti frazionamenti azionari. AAPL calerà di un quarto, TSLA di un quinto. Entrambe le azioni hanno visto dei forti apprezzamenti dopo l’annuncio dei frazionamenti, con Apple che è cresciuta sopra quota 500 USD per azione la settimana scorsa, e Tesla che continua a salire fino ad aver superato di recente il valore di 2000 USD.

Spesso le azioni calano di valore dopo un frazionamento perché chi le possiede vende le azioni in eccesso per realizzare qualche profitto dopo un apprezzamento del valore, ma ciò potrebbe essere solo una situazione temporanea. Apple presenterà presto la sua ultima gamma di iPhone, compresi i modelli 5G di cui si è parlato a lungo. L’atteso evento Battery Day di Tesla, previsto per il 22 settembre, potrebbe essere la scena dell’annuncio dell’azienda di nuove innovazioni per migliorare la gamma e le prestazioni delle sue auto.

Potrai saperne di più sui frazionamenti azionari e su come influiscono gli scambi cliccando qui.

Il nuovo look del Dow Jones Industrial Average

A seguito del frazionamento azionario di Apple, il Dow Jones Industrial Average sarà un’entità diversa a partire da questa settimana. Il Dow Jones è un indice ponderato sul prezzo, a differenza dello S&P 500 che è basato sulla capitalizzazione di mercato, perciò il calo del prezzo pari al 75% del valore azionario di Apple ha determinato parecchi cambiamenti.

Per prima cosa, Apple non avrà più l’importanza che aveva prima all’interno dell’indice, e passerà dal primo a circa il diciassettesimo posto. Ciò significa che la volatilità dell’azione avrà un impatto inferiore sul Dow Jones rispetto al passato. United Health diventerà l’azione più importante nell’indice, e di conseguenza avrà più importanza.

Inoltre, molte azioni sono state escluse dall’indice per far posto a nuove al fine di mantenere la sua composizione all’incirca con un quarto di azioni del settore tecnologico. Puoi leggere altre informazioni relative ai cambiamenti qui.

Gli utili di Zoom Video Communications

Sin dall’inizio della pandemia Zoom è diventato uno strumento fondamentale per tutte le aziende del mondo. Zoom ha inoltre visto un rapido aumento nell’utilizzo per motivi personali, con i propri utenti che l’hanno sfruttato per fare qualsiasi cosa, dagli appuntamenti galanti alle trasmissioni in streaming di matrimoni e persino di funerali. Il numero degli utilizzatori è aumentato del 354% su base annua nel primo trimestre, con entrate in crescita del 169%.

Il risultato è stato che gli investitori hanno preso d’assalto il titolo, facendo salire ZM del 330% fino a questo punto dell’anno.

Stavolta gli analisti prevedono un fatturato di quasi 500 milioni di USD, con utili per azione pari a 0,45 USD, il che equivarrebbe a una crescita annua del 462,5%.

La Reserve Bank of Australia taglierà il tasso di interesse di riferimento?

Questa settimana si riunirà la Reserve Bank of Australia. Il mese scorso i responsabili politici hanno aumentato il Quantitative Easing e hanno riconosciuto che la decisione di attuare un blocco completo nello stato di Victoria, il secondo più grande per popolazione e produzione, avrebbe determinato un forte contraccolpo economico, ma hanno lasciato invariati i tassi di interesse.

I future sui tassi di cassa ASX mostrano che una maggioranza risicata dei partecipanti al mercato si aspetta che questa volta la Reserve Bank of Australia riduca i tassi allo 0%. Tuttavia, il governatore Philip Lowe ha già ventilato l’idea di un taglio dei tassi allo 0,1% qualora ulteriori correzioni si rendessero necessarie, perciò anche se i responsabili delle politiche vedessero il bisogno di un ulteriore easing, potrebbero decidere di non arrivare fino ad un taglio completo dei tassi.

Rapporto sui nonfarm payroll statunitensi

Nella giornata di venerdì i dati sui nonfarm payroll statunitensi saranno ovviamente al centro dell’attenzione. Ancora una volta, la crescita dei posti di lavoro ha superato le previsioni del mese scorso, anche se il tasso di recupero si è fermato a 1.763 milioni dal momento che il rialzo dei casi di coronavirus ha rallentato le assunzioni.

I recenti dati sulle richieste di sussidio di disoccupazione hanno continuato a mostrare un calo del numero delle richieste, sia di quelle nuove che dei rinnovi: il numero di persone che per la prima volta hanno fatto ricorso all’assicurazione per disoccupati è sceso al di sotto di 1 milione per la prima volta dall’inizio della pandemia nella settimana conclusasi l’8 agosto. La media mensile delle richieste è in costante calo da diverse settimane, così come il numero richieste di rinnovo.

In evidenza su XRay questa settimana

Leggi il programma completo dell’analisi e formazione del mercato finanziario.

07.15 UTC Daily European Morning Call
12.00 UTC 31⁠⁠-⁠⁠⁠Aug Master the Markets
From 15.30 UTC 1-Sep Weekly Gold, Silver, and Oil Forecasts
17.00 UTC 3-⁠⁠⁠Sep Election2020 Weekly

Eventi economici principali

Presta attenzione agli eventi più importanti sul calendario economico di questa settimana:

12.00 UTC 31-Aug German Preliminary CPI
After-Market 31-Aug Zoom Video Communications – Q2 2021
00.45 UTC 01-Sep China Caixin Manufacturing PMI
4.30 UTC 01-Sep RBA Official Cash Rate Decision
7.15 – 8.00 UTC 01-Sep Finalised Eurozone Manufacturing PMIS
8.30 UTC 01-Sep Finalised UK Manufacturing PMI
10.00 UTC 01-Sep Eurozone Flash CPI
14.00 UTC 01-Sep US ISM Manufacturing PMI
1.30 UTC 02-Sep Australia Quarterly GDP
14.30 UTC 02-Sep US EIA Crude Oil Inventories
1.30 UTC 03-Sep Australia Trade Balance
00.45 UTC 03-Sep China Caixin Services PMI
7.15 – 8.00 UTC 03-Sep Finalised Eurozone Services PMIs
8.30 UTC 03-Sep Finalised UK Services PMI
12.30 UTC 03-Sep US Jobless Claims
14.00 UTC 03-Sep US ISM Nonmanufacturing PMI
14.30 UTC 03-Sep US EIA Natural Gas Storage
1.30 UTC 04-Sep Australia Retail Sales
6.00 UTC 04-Sep German Factory Orders
12.30 UTC 04-Sep US Nonfarm Payrolls, Unemployment Rate

CySEC (Europa)

Prodotto

  • CFD
  • Negoziazione di azioni
  • Costruttore di strategia

  • I fondi dei Clienti sono tenuti in conti bancari separati
  • Compensazione FSCS per l’Investitore fino a EUR 20.000
  • Protezione dal Saldo Negativo

Markets.com, gestito da Safecap Investments Limited (“Safecap”) Regolamentato dalla CySEC con licenza numero 092/08 e dalla FSCA con licenza numero 43906.

FSC (Globale)

Prodotto

  • CFD
  • Costruttore di strategia

  • I fondi dei Clienti sono tenuti in conti bancari separati
  • Verifica elettronica
  • Protezione dal Saldo Negativo

Markets.com, gestito da TradeTech Markets (BVI) Limited (“TTMBVI”) Tiene la licencia número SIBA/L/14/1067 regolamentato dalla B.V.I Financial Services Commission (“FSC").

FCA (Gran Bretagna)

Prodotto

  • CFD
  • Le spread bet
  • Costruttore di strategia

  • I fondi dei Clienti sono tenuti in conti bancari separati
  • Indennizzo agli investitori della FSCS fino a GBP85.000. *a seconda di criteri ed idoneità
  • Protezione dal Saldo Negativo

Markets.com gestito da TradeTech Alpha Limited (“TTA”) Regolamentato dalla Financial Conduct Authority (“FCA”) con licenza n.607305

ASIC (Australia)

Prodotto

  • CFD

  • I fondi dei Clienti sono tenuti in conti bancari separati
  • Verifica elettronica
  • Protezione dal Saldo Negativo

Markets.com, gestito da TradeTech Markets (Australia) Pty Limited (“TTMAU”) Detiene una licenza per i servizi finanziari australiana n. 424008 ed è regolamentata nella fornitura di servizi finanziari dell’Australian Securities and Investments Commission (ASIC”).

FSCA (Africa)

Prodotto

  • CFD
  • Costruttore di strategia

  • I fondi dei Clienti sono tenuti in conti bancari separati
  • Protezione dal Saldo Negativo

Markets.com, gestito da TradeTech Markets (Sudafrica) (Pty) Limited (“TTMSA”) Regolamentato dalla Financial Sector Conduct Authority (“FSCA”) con licenza numero 46860.

Selezionando uno di questi organismi di regolamentazione, verranno visualizzate le informazioni corrispondenti su tutto il sito web. Per maggiori informazioni, clicca qui.

Marketsi
An individual approach to investing.

Whether you’re investing for the long-term, medium-term or even short-term, Marketsi puts you in control. You can take a traditional approach or be creative with our innovative Investment Strategy Builder tool, our industry-leading platform and personalised, VIP service will help you make the most of the global markets without the need for intermediaries.

Share Dealing in the Markets Group is only offered by Safecap Investments Limited regulated by CySEC under license number 092/08. We are now re-directing you to Safecap’s website.

Redirect