La settimana che ci aspetta: In primo piano i verbali del Federal Open Market Committee, gli utili di Walmart, e i prossimi dati del PMI

Questa settimana le catene americane di discount Walmart e Target, e i negozi di articoli per la casa Home Depot e Lowe’s relazioneranno sui loro utili. Quest’anno, con l’eccezione di Target, queste azioni hanno avuto prestazioni decisamente migliori rispetto all’indice S&P 500. Anche le prospettive di politica monetaria globale vedranno un aggiornamento questa settimana, grazie ai verbali del Federal Open Market Committee, della Banca Centrale Europea e della Reserve Bank of Australia, mentre gli indici Flash PMI di agosto contribuiranno a dare un’idea delle prospettive di crescita per il terzo trimestre.

Utili: Walmart, Target, Home Depot, Lowe’s

Le catene di discount Walmart e Target, e i negozi di articoli per la casa Home Depot e Lowe’s hanno avuto rialzi considerevoli dopo la caduta del mercato a marzo. Rispetto ai valori di apertura del 2020, Walmart è in guadagno dell’11%, anche se questo valore è basso se confrontato alla crescita del 28% di Home Depot e dell’ascesa di Lowe’s del 30%. Target rappresenta l’unica eccezione, anche se con guadagni da inizio anno pari al 5% il titolo sta ancora facendo leggermente meglio rispetto alla maggior parte del mercato.

Stando agli analisti della Bank of America, Target e Walmart potrebbero registrare forti utili grazie a maggiori flussi di entrate, a un passaggio tempestivo all’eCommerce, e alla contrazione della spesa – con il primo trimestre che si è fatto carico dei costi legati al Covid.

Home Depot e Lowe’s hanno registrato maggiori guadagni, e gli investitori hanno scommesso su una forte domanda da parte dei consumatori che hanno riempito le case nelle quali sono stati costretti a restare per mesi. Entrambi le aziende sono riuscite a restare aperte nel primo trimestre, mentre altre attività hanno dovuto chiudere, il che ha determinato la crescita del giro d’affari. I mercati osserveranno se questo effetto è stato mitigato nel secondo trimestre nel suo complesso, dal momento che altre aziende hanno riaperto i battenti.

I verbali del Federal Open Market Committee e la relazione della Banca Centrale Europea

Questa settimana riceveremo molte informazioni sullo stato d’animo attuale delle banche centrali mondiali, grazie agli ultimi verbali delle riunioni del Federal Open Market Committee, della Banca Centrale Europea e della Reserve Bank of Australia.

La Fed, la BCE e la RBA hanno tutte mantenuto invariate le loro politiche nelle loro più recenti riunioni, al contempo ribadendo il loro impegno a fare tutto il necessario per supportare l’economia. I verbali forniranno maggiori informazioni sulle prospettive di ciascun ente, e su quanto i decisori delle politiche sono preoccupati riguardo ad una possibile seconda ondata di contagi.

Gli indici Flash PMI permetteranno di dare forma alle previsioni sul terzo trimestre

Ora che i dati sul prodotto interno lordo del secondo trimestre nelle principali economie del mondo sono disponibili (almeno in forma preliminare), l’attenzione potrà rivolgersi sulla previsione per il terzo trimestre. La prossima serie di Flash PMI da Markit coprirà il mese di agosto, e aiuterà a modellare le aspettative relative alla velocità della ripresa in questo trimestre.

Verranno rilasciati per l’Eurozona, per il Regno Unito e per gli Stati Uniti gli ultimi dati sul manifatturiero, sui servizi e gli indicatori compositi. Le letture di luglio sugli indicatori compositi indicano che l’attività economica nell’Eurozona si è espansa al ritmo più elevato degli ultimi due anni, mentre l’incremento nel Regno Unito è stato il più alto da giugno 2015.

Inflazione nel Regno Unito e vendite al dettaglio

La crescita dei prezzi nel Regno Unito è stata leggermente superiore alle previsioni a giugno, passando dallo 0,5% allo 0,6% su base annua rispetto alle aspettative di un decremento dello 0,4%. Tuttavia, l’inflazione è tuttora ai livelli più bassi da quattro anni a questa parte, e gli analisti non ritengono che l’aumento di giugno sia da leggere come l’inizio di un trend costante verso l’alto. Si prevede che le potenzialità non utilizzate nell’economia mantengano un freno alla crescita dei prezzi, o addirittura che il tasso rallenti ulteriormente.

Le vendite al dettaglio hanno mostrato un aumento maggiore del previsto a giugno, con un balzo del 13,9% sul mese, che fa seguito a un aumento del 12,3% a maggio. Nonostante questi dati positivi, molti negozi hanno recentemente annunciato tagli ai posti di lavoro. I dati del British Retail Consortium indicano un’ulteriore crescita delle vendite a luglio, ma con il mercato dell’online che ancora fa la parte del leone, la minaccia sui negozi tradizionali del Regno Unito rimane intatta.

In evidenza su XRay questa settimana

Leggi il programma completo dell’analisi e formazione del mercato finanziario.

07.15 UTC Daily European Morning Call
12.00 UTC 17⁠-⁠⁠Aug Master the Markets
From 15.30 UTC 18-⁠⁠Aug Weekly Gold, Silver, and Oil Forecasts
17.00 UTC 19-⁠⁠Aug Using candlestick charts to form the basis of your trading analysis
17.00 UTC 20⁠-⁠⁠Aug Election2020 Weekly

I principali rapporti sugli utili di questa settimana

22.30 GMT 17-Aug BHP Billiton – Q4 2020
Pre-Market 18-Aug Walmart – Q2 2021
Pre-Market 18-Aug Home Depot – Q2 2020
Pre-Market 19-Aug Lowe’s Companies – Q2 2020
Pre-Market 19-Aug Target Corp – Q2 2020
After-Market 19-Aug NVIDIA – Q2 2021
After-Market 20-Aug Ross Stores – Q2 2020

Eventi economici principali

Presta attenzione agli eventi più importanti sul calendario economico di questa settimana:

01.30 GMT 18-Aug RBA Monetary Policy Meeting Minutes
06.00 GMT 19-Aug UK Inflation
14.30 GMT 19-Aug US EIA Crude Oil Inventories
18.00 GMT 19-Aug US FOMC Meeting Minutes
11.30 GMT 20-Aug ECB Monetary Policy Meeting Accounts
12.30 GMT 20-Aug US Weekly Jobless Claims
14.30 GMT 20-Aug US EIA Natural Gas Storage
06.00 GMT 21-Aug UK Retail Sales
07.15 – 08.00 GMT 21-Aug Eurozone Flash PMIs (Composite, Manufacturing, Services)
08.30 GMT 21-Aug UK Flash PMIs (Composite, Manufacturing, Services)
12.30 GMT 21-Aug Canada Core Retail Sales
13.45 GMT 21-Aug US Flash Manufacturing PMI