La settimana che ci aspetta: Frazionamento azionario di AAPL & TSLA, rimpasto del Dow Jones, focus sui nonfarm payrolls americani

Cosa succederà ad Apple e a Tesla una volta che i loro frazionamenti azionari saranno in vigore? Come reagirà il nuovo Dow Jones alle ultime novità del mercato? Riusciranno le buste paga del settore non agricolo a confermare il trend in forte crescita?

I frazionamenti di Apple e Tesla

Questa settimana Apple e Tesla inizieranno ad essere scambiate con i nuovi prezzi dopo aver completato i loro recenti frazionamenti azionari. AAPL calerà di un quarto, TSLA di un quinto. Entrambe le azioni hanno visto dei forti apprezzamenti dopo l’annuncio dei frazionamenti, con Apple che è cresciuta sopra quota 500 USD per azione la settimana scorsa, e Tesla che continua a salire fino ad aver superato di recente il valore di 2000 USD.

Spesso le azioni calano di valore dopo un frazionamento perché chi le possiede vende le azioni in eccesso per realizzare qualche profitto dopo un apprezzamento del valore, ma ciò potrebbe essere solo una situazione temporanea. Apple presenterà presto la sua ultima gamma di iPhone, compresi i modelli 5G di cui si è parlato a lungo. L’atteso evento Battery Day di Tesla, previsto per il 22 settembre, potrebbe essere la scena dell’annuncio dell’azienda di nuove innovazioni per migliorare la gamma e le prestazioni delle sue auto.

Potrai saperne di più sui frazionamenti azionari e su come influiscono gli scambi cliccando qui.

Il nuovo look del Dow Jones Industrial Average

A seguito del frazionamento azionario di Apple, il Dow Jones Industrial Average sarà un’entità diversa a partire da questa settimana. Il Dow Jones è un indice ponderato sul prezzo, a differenza dello S&P 500 che è basato sulla capitalizzazione di mercato, perciò il calo del prezzo pari al 75% del valore azionario di Apple ha determinato parecchi cambiamenti.

Per prima cosa, Apple non avrà più l’importanza che aveva prima all’interno dell’indice, e passerà dal primo a circa il diciassettesimo posto. Ciò significa che la volatilità dell’azione avrà un impatto inferiore sul Dow Jones rispetto al passato. United Health diventerà l’azione più importante nell’indice, e di conseguenza avrà più importanza.

Inoltre, molte azioni sono state escluse dall’indice per far posto a nuove al fine di mantenere la sua composizione all’incirca con un quarto di azioni del settore tecnologico. Puoi leggere altre informazioni relative ai cambiamenti qui.

Gli utili di Zoom Video Communications

Sin dall’inizio della pandemia Zoom è diventato uno strumento fondamentale per tutte le aziende del mondo. Zoom ha inoltre visto un rapido aumento nell’utilizzo per motivi personali, con i propri utenti che l’hanno sfruttato per fare qualsiasi cosa, dagli appuntamenti galanti alle trasmissioni in streaming di matrimoni e persino di funerali. Il numero degli utilizzatori è aumentato del 354% su base annua nel primo trimestre, con entrate in crescita del 169%.

Il risultato è stato che gli investitori hanno preso d’assalto il titolo, facendo salire ZM del 330% fino a questo punto dell’anno.

Stavolta gli analisti prevedono un fatturato di quasi 500 milioni di USD, con utili per azione pari a 0,45 USD, il che equivarrebbe a una crescita annua del 462,5%.

La Reserve Bank of Australia taglierà il tasso di interesse di riferimento?

Questa settimana si riunirà la Reserve Bank of Australia. Il mese scorso i responsabili politici hanno aumentato il Quantitative Easing e hanno riconosciuto che la decisione di attuare un blocco completo nello stato di Victoria, il secondo più grande per popolazione e produzione, avrebbe determinato un forte contraccolpo economico, ma hanno lasciato invariati i tassi di interesse.

I future sui tassi di cassa ASX mostrano che una maggioranza risicata dei partecipanti al mercato si aspetta che questa volta la Reserve Bank of Australia riduca i tassi allo 0%. Tuttavia, il governatore Philip Lowe ha già ventilato l’idea di un taglio dei tassi allo 0,1% qualora ulteriori correzioni si rendessero necessarie, perciò anche se i responsabili delle politiche vedessero il bisogno di un ulteriore easing, potrebbero decidere di non arrivare fino ad un taglio completo dei tassi.

Rapporto sui nonfarm payroll statunitensi

Nella giornata di venerdì i dati sui nonfarm payroll statunitensi saranno ovviamente al centro dell’attenzione. Ancora una volta, la crescita dei posti di lavoro ha superato le previsioni del mese scorso, anche se il tasso di recupero si è fermato a 1.763 milioni dal momento che il rialzo dei casi di coronavirus ha rallentato le assunzioni.

I recenti dati sulle richieste di sussidio di disoccupazione hanno continuato a mostrare un calo del numero delle richieste, sia di quelle nuove che dei rinnovi: il numero di persone che per la prima volta hanno fatto ricorso all’assicurazione per disoccupati è sceso al di sotto di 1 milione per la prima volta dall’inizio della pandemia nella settimana conclusasi l’8 agosto. La media mensile delle richieste è in costante calo da diverse settimane, così come il numero richieste di rinnovo.

In evidenza su XRay questa settimana

Leggi il programma completo dell’analisi e formazione del mercato finanziario.

07.15 UTC Daily European Morning Call
12.00 UTC 31⁠⁠-⁠⁠⁠Aug Master the Markets
From 15.30 UTC 1-Sep Weekly Gold, Silver, and Oil Forecasts
17.00 UTC 3-⁠⁠⁠Sep Election2020 Weekly

Eventi economici principali

Presta attenzione agli eventi più importanti sul calendario economico di questa settimana:

12.00 UTC 31-Aug German Preliminary CPI
After-Market 31-Aug Zoom Video Communications – Q2 2021
00.45 UTC 01-Sep China Caixin Manufacturing PMI
4.30 UTC 01-Sep RBA Official Cash Rate Decision
7.15 – 8.00 UTC 01-Sep Finalised Eurozone Manufacturing PMIS
8.30 UTC 01-Sep Finalised UK Manufacturing PMI
10.00 UTC 01-Sep Eurozone Flash CPI
14.00 UTC 01-Sep US ISM Manufacturing PMI
1.30 UTC 02-Sep Australia Quarterly GDP
14.30 UTC 02-Sep US EIA Crude Oil Inventories
1.30 UTC 03-Sep Australia Trade Balance
00.45 UTC 03-Sep China Caixin Services PMI
7.15 – 8.00 UTC 03-Sep Finalised Eurozone Services PMIs
8.30 UTC 03-Sep Finalised UK Services PMI
12.30 UTC 03-Sep US Jobless Claims
14.00 UTC 03-Sep US ISM Nonmanufacturing PMI
14.30 UTC 03-Sep US EIA Natural Gas Storage
1.30 UTC 04-Sep Australia Retail Sales
6.00 UTC 04-Sep German Factory Orders
12.30 UTC 04-Sep US Nonfarm Payrolls, Unemployment Rate