La settimana che ci aspetta: Forte rimbalzo per i beni durevoli negli Stati Uniti, sentiment e indice PMI in crescita

C’è molta carne al fuoco sul calendario economico di questa settimana per tenere occupati i mercati anche nell’(improbabile) caso in cui le notizie siano poco movimentate. I dati sulla fiducia provenienti dall’Europa, gli indici PMI di tutto il mondo, ordini di beni chiave e dati sulla spesa negli Stati Uniti permetteranno di capire l’incessante impatto del Covid-19 e la tendenza che la ripresa potrà avere.

Consumatori nella zona euro, sondaggi sulla fiducia delle imprese

Gli ultimi dati sul sentiment provenienti dalla Germania e dall’Eurozona nel suo insieme verranno seguiti con attenzione. L’allentamento del lockdown e la riapertura di un numero sempre crescente di aziende dovrebbe aiutare a migliorare sia il sentiment delle imprese che quello dei consumatori, anche se è ovvio che sia le une che gli altri sono ancora molto pessimisti.

La lettura della fiducia dei consumatori nell’Eurozona a giugno dovrebbe migliorare fino a -16, rispetto al -18,8 di maggio. Si prevede che l’indice tedesco Ifo Business Climate raggiungerà quota 85,1, in aumento rispetto al precedente valore di 79,5, mentre l’indice sul consumo GfK dovrebbe indicare un -12 su luglio dopo la lettura di -18,9 registrata su giugno.

L’indice Flash PMI aiuta a plasmare le aspettative sul PIL nel secondo trimestre

Martedì ci saranno molti flash con gli indici PMI relativi ai servizi e al settore manifatturiero. Sono attesi i dati più recenti dall’Eurozona, dal Regno Unito e dagli Stati Uniti. Anche se soggette a revisione, le cifre più recenti aiuteranno a perfezionare le aspettative sui dati più importanti relativi al PIL nel secondo trimestre.

Si prevedono forti aumenti su tutta la linea, poiché le economie in riapertura aiutano a rallentare il crollo, in particolare quello dei servizi.

Il rimbalzo degli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti

A seguito dei recenti e impressionanti balzi in avanti dell’occupazione e delle vendite al dettaglio che hanno superato le aspettative, sembra probabile che anche i dati sugli ordini di beni durevoli statunitensi di questa settimana mostreranno una netta risalita.

Come per la maggior parte dei dati, anche quelli sugli ordinativi sono crollati negli ultimi due mesi a un ritmo che non si vedeva da anni. La riapertura dell’economia statunitense e il miglioramento delle prospettive per qualche consumatore e alcune imprese si tradurranno probabilmente in un evidente rimbalzo. Gli analisti prevedono che gli ordini saliranno del 7,1% anche se, come per tutti i rialzi che seguono un brusco calo, la strada per ritornare ai livelli pre-crisi sarà ancora lunga.

Giovedì sono attesi anche i dati sulle domande di disoccupazione. Tutti concordano nel prevedere un altro rallentamento della crescita delle domande di disoccupazione, con un’attesa attorno a 1,3 milioni di nuove domande. Ciò significherebbe che, per la prima volta dal record di 6,86 milioni di domande registrato nell’ultima settimana di marzo, le nuove domande settimanali sono state meno di 1,5 milioni.

Spesa personale degli Stati Uniti in crescita con l’allentamento delle restrizioni, aumento dell’occupazione

Ad aprile si è registrato un aumento del reddito personale, con un balzo del 10,5% grazie ai programmi di assistenza del governo, anche se tutto ciò non si è tradotto in un aumento delle spese al consumo, con una spesa in calo del 13,6%. I consumatori hanno accumulato denaro extra, con un tasso di risparmio in aumento del 33% rispetto al mese precedente.

A maggio si prevede un calo dei redditi del 5% senza l’aiuto di tutti i sussidi pubblici, mentre la spesa è prevista in aumento del 3%.

In evidenza su XRay questa settimana

Leggi il programma completo dell’analisi e formazione del mercato finanziario.

07.15 UTC Daily European Morning Call
17.00 UTC 22-Jun Reading Candlestick Charts: Trading Patterns and Trends
From 15.30 UTC 23-Jun Weekly Gold, Silver, and Oil Forecasts
17.00 UTC 23-Jun Introduction to Currency Trading – Is it For Me?
14.45 UTC 25-June Master the Market with Andrew Barnett

 

Eventi economici principali

Presta attenzione agli eventi più importanti sul calendario economico di questa settimana:

14.00 UTC 22-Jun Eurozone Flash Consumer Confidence
07.15 UTC 23-Jun Eurozone/ DE/ FR Flash Services, Manufacturing PMIs
08.30 UTC 23-Jun UK Flash Manufacturing/Services PMIs
13.45 UTC 23-Jun US Flash Manfacturing/Services PMI
03.00 UTC 24-Jun RBNZ Interest Rate Decision
08.00 UTC 24-Jun German ifo Business Climate
14.30 UTC 24-Jun US EIA Crude Oil Inventories
06.00 UTC 25-Jun German GfK Consumer Climate
12.30 UTC 25-Jun US Durable Goods Orders
00.30 UTC 25-Jun US Unemployment Claims
14.30 UTC 25-Jun US EIA Natural Gas Storage
Pre-Market 25-Jun Accenture Plc – Q3 2020, McCormick & Co – Q2 2020
12.30 UTC 26-Jun US PCE, Personal Spending, Personal Income
14.00 UTC 26-Jun Revised University of Michigan Sentiment Index